Pressoterapia per contrastare la Cellulite

La cellulite estetica indica una condizione alterata del tessuto sottocutaneo che è ricco di cellule adipose. Si trova sotto la cute ed è caratterizzata da ipertrofia delle cellule adipose, dove, negli spazi intracellulari si accumulano liquidi in eccesso.
L’equilibrio del sistema venoso e linfatico (la linfa è un liquido che raccoglie i materiali di scarto dell’organismo e scorre nei vasi linfatici) è modificato con un rallentamento del flusso sanguigno e una ritenzione di liquidi da parte dei tessuti.

La cellulite estetica si può dividere in tre fasi di crescita:

Edematosa: Crea un edema cioè accumulo di liquidi ed è presente nel tessuto adiposo, soprattutto intorno alle caviglie, ai polpacci, alle cosce e alle braccia.
Fibrosa: Forma una fibrosi, cioè aumenta il tessuto connettivo che indurisce quello adiposo. È caratterizzato da piccoli noduli e dalla cute a buccia d’arancia.
Sclerotica: Forma una sclerosi, così che il tessuto diventa duro e nascono noduli di grandi dimensioni. Molto dolente.
La pressoterapia peristaltica ascendente (sequenziale dal piede all’inguine o dalla mano alla spalla) rappresenta, senza alcun dubbio, un momento fondamentale nel trattamento della cellulite, in particolare nei suoi stadi iniziali, in cui – se correttamente applicata – è in grado di produrre ottimi risultati.

L’utilizzo della Pressoterapia è efficace per contrastare gli inestetismi della cellulite perchè aumenta il flusso sanguigno, accelera il flusso linfatico venoso, rimuove le tossine dal tessuto sottocutaneo, aiuta a rioassorbire i liquidi in eccesso e ad aumentare la diuresi.

Per approfondimenti, avvertenze e controindicazioni visita il sito:logo_mesis-300x30

Per acquistare:
Scarica il libro sulla pressoterapia

Pubblicato in Estetica
Tag , ,

Rispondi