Cos’è lo scarico lombare

Il mal di schiena è una delle sintomatologie dolorose tra le più diffuse.

Questa sintomatologia è dovuta ad un deficit dell’apparato muscolare di sostegno della parete addominale e lombare.

Questo fa si che la posizione assunta durante l’attività quotidiana normalmente svolta da ognuno di noi, sovraccarichi eccessivamente la muscolatura non adeguata allo sforzo prodotto.

Inoltre partendo dal presupposto che la colonna di un normale individuo adulto, dalla sveglia del mattino dopo una normale fase di riposo e recupero, alla sera dopo una normale vita quotidiana perde in lunghezza circa 2-3 cm. Questa perdita è dovuta allo schiacciamento delle vertebre sui dischi intervertebrali che durante il giorno si comprimono e si assottigliano. I dischi intervertebrali recuperano poi la normale dimensione durante il riposo notturno.

Per aiutare questo processo naturale di recupero delle normali distanze tra le vertebre e delle dimensioni dei dischi intervertebrali, con conseguente riduzione e diminuzione del mal di schiena possiamo:

  • Effettuare l’esercizio per lo scarico lombare
  • Potenziare i muscoli della fascia addominale e quelli lombari
  • Effettuare esercizi di allungamento

Esercizio per lo scarico lombare

scarico lombare

Una volta assunta la posizione come in figura, assicurarsi che il bacino sia sollevato da terra di almento 10 cm. portare le spalle verso dietro e rilassarsi completamente per 2-3 minuti, dando il tempo alla colonna di distendersi senza stress e/o tensioni muscolari in nessuna parte del corpo. Volendo, ripetere l’esercizio anche 2-3 volte alternato da fasi di recupero di un paio di minuti.

Pubblicato in Salute e Benessere, Sport
Tag , , , , , , , , , ,